contenuto di pagina

il Parco di Aguzzano

le balle di fieno

immagine di una antica falciatrice

Il Parco Regionale Urbano di Aguzzano, inserito nella rete dei parchi gestiti dall'Ente RomaNatura, occupa una superficie di circa 60 ettari nel settore Nord-Est di Roma (V° Municipio), in un'area compresa tra la via Nomentana, il GRA, la via Tiburtina e il fiume Aniene.

Testimone della trasformazione della campagna romana, poiché conserva aspetti caratteristici del tradizionale paesaggio dell'agro romano, quasi ovunque sostituito dall'urbanizzazione delle periferie.

Il Parco nasce ufficialmente l'8 agosto del 1989, a seguito di lunghe battaglie condotte dai comitati di quartiere e dalle associazioni ambientaliste per impedire l'edificazione della zona.

Ospita interessanti vestigia del passato, come testimoniano i resti di una villa romana di epoca imperiale.

Lungo i viali alberati del parco, nelle fitte macchie di rovi o tra la vegetazione a ridosso del Fosso di San Basilio residui e frammentati habitat naturali, benché fortemente segnati dalla presenza e dalle attività umane, ospitano una flora e una fauna sempre di grande interesse per studiosi e appassionati di natura.

RomaNatura, Ente Regionale per la Gestione del Sistema delle Aree Naturali Protette nel Comune di Roma


links:
| XHTML 1.1 Valido | Valid CSS! | Level Triple-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 | [Valid RSS] |